Pareti Attrezzate

Pareti Attrezzate
Le pareti attrezzate sono un insieme di colonne componibili di diverse larghezze e altezze, formate da fianchi che sostengono la struttura, ripiani, schienali, ante e cassetti. Normalmente sono appoggiate a terra e dove i muri lo permettono anche sospese a parete. Completano il soggiorno in modo elegante e sofisticato, ideale per chi è un buon lettore di libri e vuole farsi una piccola biblioteca personale. I vani riempiti con ante diventano un modo per contenere piatti, bicchieri, vasi, scatole e gli oggetti che non necessitano di essere in bella mostra. Se ricaviamo un vano ampio cm 100/150 può trasformarsi in un comodo appoggio per la televisione con tutti gli accessori, home theatre, trasmettitori, decoder, amplificatori, play station, quindi è opportuno trovare un sistema per mascherare tutti i cavi di cablaggio. L’angolo televisione va scelto con cura per poter offrire una buona vista dal divano o dalle poltrone. Per realizzare le pareti attrezzate si usano diversi materiali: gli agglomerati di legno, l’MDF ideale per le pareti laccate, il listellare quando si vuole fare un prodotto artigianale, il massello di legno per le soluzioni più classiche. La finitura esterna si può avere in materico per contenere i costi, laccata oppure in legno. Nei vani aperti si possono montare barre a Led, utili per vedere tutto il contenuto a vista e per abbellire il mobile. In alcuni casi la parete attrezzata sostituisce una parete e divide due diversi ambienti, può essere composta da moduli chiusi per dividere maggiormente e vani aperti per lasciar filtrare la luce; in questo caso il mobile va ancorato ai lati o al soffitto.