Materassi: come sceglierli

Materassi: come sceglierli
Quali sono i criteri per la scelta del materasso? Non esiste un fattore determinante la scelta, ma sono molte le variabili che intervengono: altezza e peso corporeo, condizioni climatico/ambientali, problemi di salute (allergie, mal di schiena), abitudini (posizioni durante il sonno, guardare la tv a letto) e esigenze personali. Vista la numerosità degli aspetti da tenere in considerazione, un punto vendita qualificato può aiutare ad effettuare una scelta più efficace. Per fare una scelta corretta il materasso andrebbe provato; per quanto breve, una prova di pochi minuti può dare già l’ idea del sostegno che il materasso offre e si può già valutare correttamente se il materasso corrisponde o no alle proprie esigenze. Per sopperire a questa esigenza abbiamo allestito in negozio un centro prova che potrà darvi una panoramica completa dei varie tipologie di materassi oggi in commercio. Un errore molto comune è pensare che si dorma meglio su un materasso rigido. Un materasso di rigidità eccessiva obbliga chi lo usa a “girarsi” molto più frequentemente di un materasso più morbido : questo fa sì che il tempo di sonno profondo (REM) diminuisca sensibilmente abbassando inevitabilmente la qualità del riposo. Un altro errore molto comune è pensare un materasso rigido sia più corretto dal punto di vista ortopedico rispetto ad un materasso più morbido: salvo specifiche prescrizioni mediche, in genere un materasso corretto deve avere un giusto rapporto tra la rigidità del supporto e il peso di chi lo utilizza. A parità di materasso una persona leggera avrà una percezione di rigidità maggiore rispetto ad un individuo robusto. In genere oggi tutte le aziende serie che producono materassi hanno elaborato delle tabelle che chiariscono in base all’ altezza e al peso del cliente quale rigidità consigliare.