Cucina con Penisola

Cucina con Penisola
La cucina con penisola è attuale, funzionale, adatta agli ambienti aperti. Il bancone divide la cucina dal soggiorno senza bisogno di altri elementi divisori, fruibile anche in cucine con spazi ridotti, perché la penisola può essere combinata con basi lavello o piano cottura, riducendo nello schema tradizionale gli spazi utili tra cucina e il gruppo tavolo e sedie. Queste cucine belle e moderne si possono disegnare con pianta a L con un angolo, così il progettista avrà la possibilità di lasciare una zona operativa con lavello - piano cottura e un piano snack, con pianta a C con due angoli, oppure di utilizzare basi apribili verso la cucina e anche verso il Living per contenere il piano cottura o il lavello con un top che sborda, utile per la colazione e pasti veloci. Se nella penisola si inserisce il piano cottura, sarebbe utile avere un divisorio in vetro o altro materiale resistente al calore per riparare dagli schizzi della cottura cibi. Le cappe a Isola, con i 4 lati a vista, devono essere montate ad un’altezza minima di 65 cm. L’altezza della penisola è quella delle basi da cucina cm 85/95, oppure per dare movimento alla composizione si può fare un piano snack ad altezza tavolo. La scelta del prodotto deve tener conto del nostro gusto, moderno o dal sapore classico, del nostro modo di vivere, del piacere di cucinare con amici in un ambiente open space tra racconti e ricette. La cucina è l’ambiente della casa più utilizzato, con elettrodomestici sempre più innovativi, per questo l’arredatore deve trovare la soluzione ideale, con tutti i contenitori vicini all’altezza corretta.