Come scegliere il tavolo da pranzo

Come scegliere il tavolo da pranzo
Vi state chiedendo come scegliere il tavolo da pranzo? Seguite i nostri consigli! In soggiorno è indispensabile la presenza di un angolo pranzo dove collocare un buon tavolo per pranzare, cenare con i familiari, con amici o per studio o lavoro. Una illuminazione intensa è utile per pranzare o leggere in tutta tranquillità, fornita da una finestra ampia o da un buon lampadario a soffitto L’ampiezza e la disposizione del soggiorno vincolano la forma del tavolo da rettangolare, a quadro, a rotondo oppure ovale così come il numero dei famigliari o dei commensali che mediamente ospitiamo, determinano le dimensioni del nostro angolo pranzo, normalmente vicino alla cucina o in una superficie appartata per dare una certa intimità. La scelta del tavolo da pranzo deve integrarsi nell’arredamento presente in soggiorno. I nuovi tavoli allungabili sfruttano meccanismi silenziosi ed estremamente scorrevoli, con una o più allunghe aggiungendo 2/4 posti in più. Le proposte più gettonate sono tavoli con struttura in metallo verniciato, piano in vetro extra chiaro o verniciato come la struttura, oppure piani in ceramica, resistenti ai graffi e anche al vapore del ferro da stiro, oppure piani in resina, tipo intonaco o effetto cemento, complementi di arredo perfetti per avere una zona pranzo pratica e dallo stile leggero e facilmente inseribile in molti contesti abitativi. Il tavolo in legno un po’ trascurato, riproposto con legname recuperato da travi vecchie, sta incontrando apprezzamenti crescenti. Viene presentato con un buon spessore, con i lati decorticati liberati dalla corteccia, mettendo in evidenza la sinuosità dei bordi. La presenza di nodi e piccole crepe riempite con delle resine ci mostrano tutta la bellezza e il calore del legno al naturale, dando pregio al manufatto. Un altro nuovo trend è lo stile Industry con struttura o bordi in ferro grezzo, trattato con cere o vernici trasparenti che rievoca pezzi provenienti da officine artigianali o industriali. Altra tendenza in atto è l’uso del tavolo con un basamento scultura composto da una base aggraziata da un intreccio di profili o tubolari metallici che si intersecano su cui poggiano i piani in vetro o in legno. Per gli ambienti piccoli si possono usare tavoli a Consolle, complementi da posizionare a parete e all’occorrenza si porta in centro al locale. Si aprono dei meccanismi su cui montare delle prolunghe e si possono ospitare fino a 10/12 commensali. Data la quantità di complementi disponibili sul mercato, ma anche nel nostro catalogo La Casa Moderna, farò un articolo dedicato all’argomento successivamente.