È la domanda che molte persone mi chiedono. La cucina la voglio con gola Bene pressoché tutti i modelli di cucine in produzione attualmente hanno la gola e le maniglie vengono montate solo su richiesta. Ma forse non tutti comprendono esattamente cosa significa, facciamo un po’ di chiarezza. I sistemi tradizionali di aperture ante, cestoni e cassetti negli ultimi anni hanno soppiantato le maniglie con le gole, che sono dei profili in alluminio a L o a C alti circa 6 cm posizionati dietro l’anta o il cassetto, creando uno spazio per poter inserire le dita lungo i bordi ed aprire l’anta o il cassetto ( vedi immagine allegata). Alcuni produttori si sono spinti più avanti ed hanno creato gole tonde, gole piatte, altri hanno preso il profilo in alluminio della gola e l’hanno posizionato sopra l’anta, il cassetto o il cestone, come se fosse una maniglia ma l’effetto è sempre di una gola, con dei risultati estetici buoni.

Un requisito importante da valutare nell’acquisto di una cucina prodotta dal 2019, dovete assicurarvi che le gole si possano rimuovere dalla struttura della cucina, senza smontare la cucina. Sembra un problema da poco, ma se devote rimuovere una base per un intervento di sostituzione o di necessità (ispezionare una presa dietro un mobile) e per accedere all’elemento, necessita smontare mezza cucina i costi e i disagi si alzano di parecchio, può accadere di dover accedere ad un quadro elettrico o a una scatola di ispezione dell’impianto idraulico o a una perdita di acqua dietro ad un mobiletto.

 

Una ultima finezza di uso estremo delle gole consiste nell’avere cucine con colonne frigo, forno o dispensa con gole che non sono alloggiate nella parte estrema dell’anta ma parzialmente staccate dalla parte finale. A prima vista sembra una variante di poco conto, ma permette di creare delle soluzioni estetiche alternative, e la sensazione visiva cambia perché non si legge più la singola colonna. Isola o penisola. E’ un’altra richiesta che mi viene fatta quotidianamente, perché sulle riviste di arredamento e nei negozi di mobili la tendenza è di non presentare soluzioni con cucina ad angolo e tavolo al centro. L’isola o la penisola sono le ambientazioni ideali per ambienti aperti come il Living.

La scelta dipende dalla metratura della cucina. Se devi inserire un’isola dobbiamo calcolare minimo 90 cm per muoverci attorno, inoltre l’isola per avere un buon effetto estetico ma anche funzionale deve avere una profondità minima di 70 cm fino a cm 120. Di norma sull’isola o penisola viene posizionato il piano cottura e se c’è spazio anche il lavello con la lavastoviglie a lato. Se avete dubbi mandate una mail a mario@cortieco.it e vi darò una risposta in breve tempo